Le chiese di Venezia. I luoghi di culto della città e delle sue isole,
a cura di Gianmatteo Caputo, Irene Galifi, Anna Pietropolli,
Padova, Il Prato, 2002 ("Città di Venezia"), pp. 204, ill. b/n, € 15,00.

 

La guida delle chiese di Venezia, pubblicata per iniziativa dell'Associazione Sant'Apollonia, si propone come uno strumento di conoscenza agile e schematico. Destinato a un pubblico di visitatori assai attenti e già informati, questo libretto deve essere considerato più che come una guida come un repertorio degli edifici di culto veneziani e questo aspetto ne costituisce il valore principale, poiché ogni costruzione esistente o scomparsa, sia essa chiesa, oratorio o sede di scuola, trova una sua trattazione e, in genere, anche un'immagine fotografica. Purtroppo le intenzioni divulgative dichiarate dai curatori si perdono nella forma e nella struttura stessa del testo, di difficile utilizzazione da parte di lettori poco addentro alle questioni veneziane.

Il testo è infatti organizzato in sette capitoli, i primi sei dedicati ai sestieri della città e l'ultimo alle isole della laguna. All'interno di ogni capitolo si succedono, senza un ordine chiaro (topografico, alfabetico o altro) delle sintetiche schede sulle varie chiese dell'area trattata. Già questa scelta nella sequenza delle schede elimina la possibilità di usare come guida questo libretto, anche perché sono del tutto assenti le cartine che si sarebbero rivelate utilissime in un testo divulgativo. Le varie schede, infine, presentano informazioni di carattere prevalentemente storico e architettonico, con scarsissimi cenni alle opere d'arte mobili esistenti all'interno delle chiese. Lo scarno apparato bibliografico completa un lavoro che non presenta chiare intenzioni culturali, anche se la repertoriazione praticamente completa degli edifici di culto veneziani può costituire un utile, seppur superficiale, momento di documentazione.

Leandro Ventura
(3 gennaio 2003)

 


Vai al sito web dell'editore